Con un programma dedicato a “il cibo giusto”, torna la IX Fiera della Sostenibilità

Con un programma dedicato a “il cibo giusto”, torna la IX Fiera della Sostenibilità

FANO – Dal 12 al 14 settembre si terrà sul Lungomare Lido di Fano, in concomitanza ed in collaborazione con il Festival Internazionale del Brodetto, la Fiera della Sostenibilità che giunge quest’anno alla sua Nona edizione.
Come ogni anno, la manifestazione presenta il meglio dei progetti, dei prodotti e delle imprese che hanno scelto di improntare la propria azione ai criteri della sostenibilità ambientale e sociale.
In un mondo che sta pagando pesantemente sistemi di produzione e di consumo che danneggiano l’ambiente e la salute umana, sono sempre più le realtà che cercano e sperimentano strade alternative e forme di economia solidale. Anche quest’anno sono queste le protagoniste assolute della Fiera.
Accanto allo spazio espositivo, come ogni anno, la Fiera della Sostenibilità propone un ricco programma di convegni, seminari ed eventi culturali, quest’anno ispirati al tema “il cibo giusto”, declinato con tre diversi significati:

-il cibo come diritto che deve essere garantito a tutti gli esseri umani, in un mondo in cui il cibo prodotto potrebbe sfamare 12 miliardi di persone, ma quasi un miliardo soffre ancora la fame come risultato di un sistema economico e sociale profondamente ingiusto basato sullo sfruttamento;
-il cibo come risorsa che non dovrebbe essere sprecata, in un mondo in cui, secondo i dati della FAO, ogni anno si sprecano 1,3 miliardi di tonnellate di alimenti, cioè 1/3 della produzione mondiale. Oltre a rappresentare un’ingiustizia sociale, ciò costituisce un grave danno per l’ambiente;
-il cibo come prodotto sano per chi lo consuma e per l’ambiente, rispetto ad una tendenza che invece porta sulle nostre tavolo alimenti di qualità sempre più scarsa, inquinati, contraffatti, impoveriti di sostanze nutrienti e dannosi per la salute. Dove la cattiva alimentazione è diventata una delle principali cause di morte e di malattia nei paesi ricchi.

La manifestazione, che vede la collaborazione del Comune di Fano, è organizzata quest’anno dalla Cooperativa Sociale Gerico, che da alcuni anni gestisce nei pressi del CODMA, “l’emporio ae” (emporio dell’altra economia), un negozio interamente dedicato a prodotti e progetti di provenienza sociale, locale e solidale. Importante è stato anche il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato, in particolare per quanto riguarda gli aspetti collegati alla campagna NonSpreco.

Per maggiori dettagli sul programma è possibile visitare il sito internet www.fieradellasostenibilita.org e la pagina Facebook della manifestazione.

Condividi:

Rispondi