“C’HERA una volta l’Aset”, Delvecchio (UDC): “Ecco perchè l’atto non porta al risparmio”

“C’HERA una volta l’Aset”, Delvecchio (UDC): “Ecco perchè l’atto non porta al risparmio”

FANO – “La giunta dei tavoli, decreta la non Fusione dell’ASET. Con l’approvazione dell’atto di indirizzo sul riposizionamento strategico di Aset, così come viene definito negli atti, non si arriverà mai alla Fusione.

Primo, perché si demanda alla Aset Holding di nominare, pagare e scegliere l’advisor che valuterà se e come fare la fusione, ben sapendo, che è stata la dirigenza e il  CDA di Aset Holding lo strumento usato dal Pd provinciale per non approvare ad aprile 2014 la fusione.

Secondo, il duo provinciale Renato Minardi /Matteo Ricci, che hanno sempre osteggiato la fusione Aset, sono riusciti nell’intento di concretizzare il progetto del Pd di fare confluire Aset dentro marchemulti servizi –Hera come sempre dichiarato mezzo stampa provinciale.

Terzo, perdere tempo è fondamentale,  perché il Governo Renzi sta predisponendo leggi che limiteranno le società in-house pubbliche, ma soprattutto leggi che metteranno a gara i servizi con un bacino provinciale, dove multiservizi-hera avrà gioco facile.

Questo atto di indirizzo oltre ad essere un serio pericolo per 240 posti di lavoro diretti delle due Aset e altri 200 posti di lavoro indiretti, non attua il risparmio di fusione del piano industriale che potrebbe essere fondamentale per abbassare l’enorme tassazione imposta dalla giunta Seri infatti:

risparmio stimato con la fusione Aset spa e Aset Holding
2014 2015 2016 2017 2018 TOTALE
681.862,40 788.091,19 816.595,96 862.388,79 804.927,81 3.953.866,15
Maggiore risultato d’Esercizio
199.344,04 274.439,64 440.204,62 553.903,56 587.845,64 2.055.737,50
Totale risparmi e maggiore risultati
6.009.603,65

Inoltre i vari fondi rischi-legali-oneri per complessivo € 9.943.843,00 può essere ridotto a circa        € 5.000.000,00, liberando risorse per pari importo in favore del Comune di Fano e dei Comuni Soci, utili per abbassare la tassazione complessiva.

In definitiva, chi ci rimette per scelte miopi e troppo servili ai poteri forti, sono tutti i cittadini di Fano e dei Comuni soci di Aset. E’ quindi giusto dire c’HERA una volta l’Aset”.

F.to Davide Delvecchio  gruppo consiliare Insieme per Fano – UDC

Condividi:

Rispondi