C’è il ‘Villaggio Coldiretti’, 4000 marchigiani a Roma per la tre giorni della campagna in città

C’è il ‘Villaggio Coldiretti’, 4000 marchigiani a Roma per la tre giorni della campagna in città

ROMA – La campagna va in città e le Marche si preparano a essere protagoniste del Villaggio Coldiretti, la grande manifestazione che si terrà a Roma da venerdì 5 a domenica 7 ottobre. Al Circo Massimo andranno 4000 marchigiani nei tre giorni tra il mercato di Campagna Amica con la vendita diretta dei prodotti del territorio, incontri, workshop, fattorie didattiche, agriasilo e spettacoli. Non una semplice vetrina di prodotti ma il protagonismo degli agricoltori pronto a “invadere” pacificamente la Capitale, dove sono previsti 2 milioni di visitatori.
Al mercato di Campagna Amica saranno presenti 34 aziende, di cui 19 provenienti dal cratere sismico mentre ai fornelli sono pronti a dare il loro meglio 13 agrichef dalla varie province. Altre aziende saranno invece impegnate in attività ricreative ed educative dedicate ai più piccoli nell’area agriasilo e fattoria didattica dove si prevedono circa 1.500 bambini al giorno. Prevista la presenza di studenti delle scuole elementari, medie ma anche istituti alberghieri e agrari delle Marche.
Un appuntamento al quale non mancherà la visita di membri delle Istituzioni, amministratori locali e imprenditori da tutto il territorio marchigiano. “Vogliamo ringraziare – dicono dal Coldiretti Marche – i membri della giunta e del consiglio regionale, le oltre 60 amministrazioni comunali, istituzioni religiose e civili, rappresentanti dal mondo delle università e dell’imprenditoria che parteciperanno con noi a questo evento che metterà in luce e valorizzerà le eccellenze del nostro territorio, il saper fare della nostra gente in un palcoscenico nazionale di massimo rilievo”. Coldiretti Marche, in particolare, si occuperà di un importante momento di riflessione durante il quale si parlerà di agricoltura sociale. Le Marche sono all’avanguardia in questo settore con una legge che viene spesso presa come riferimento dalle altre regioni. Sarà illustrato anche il progetto dell’orto in carcere con la positiva esperienza che Coldiretti sta portando avanti con Federpensionati all’interno del carcere di Barcaglione (Ancona).
All’Oleoteca ci sarà spazio per le degustazioni degli oli extravergine di oliva Dop e Igp delle Marche mentre all’Enoteca regionale spazio per gli assaggi dei nostri vini doc e docg. Il Villaggio di Roma è la quinta tappa nazionale dopo le iniziative già svolte a Bari, Napoli, Milano e Torino. Al Circo Massimo sono previsti 80mila metri quadrati per vivere un giorno da contadino. Appuntamento dalle 9 di venerdì 5 ottobre. Coldiretti Marche, per l’occasione, ha organizzato oltre 70 pullman ma molti raggiungeranno Roma con mezzi propri per unirsi a questa grande festa.

Condividi:

Rispondi