Ebola: Consigliere regionale Zaffini: “Quali tutele sono state avviate?”

Ebola: Consigliere regionale Zaffini: “Quali tutele sono state avviate?”

Appresa la notizia del sospetto caso di Ebola riscontrato a Civitanova Marche, il Consigliere Regionale Roberto Zaffini (Fratelli d’Italia) ha subito presentato una interrogazione per sapere se la Regione Marche si era precedentemente attivata con un protocollo contenente tutte le indicazioni operative per la prevenzione e per l’eventuale intervento da attuare rispetto all’epidemia di Ebola.

“Se la stessa Regione abbia in precedenza fornito al Ministero della Sanità il numero di posti letto immediatamente utilizzabili per l’isolamento dei casi sospetti o conclamati. Si chiede altresì se siano stati intrapresi anche percorsi di prevenzione e sia stata attivata una rete di sorveglianza sanitaria inclusa la gestione degli eventuali contatti e in generale la gestione di ogni forma di allerta inerente la malattia. Inoltre visti i flussi migratori che coinvolgono anche la nostra Regione sia via mare, via terra che via aerea, quali tutele sono state avviate o si intende avviate per difendere la
nostra salute da questo terribile virus?”

Condividi:

Rispondi