Carnevale di Fano, ecco il programma della seconda sfilata

Carnevale di Fano, ecco il programma della seconda sfilata

FANO – Sole, tantissimi eventi, palchi e postazioni getto esaurite. I presupposti per una domenica da guinness dei primati ci sono tutti. Si entra nel vivo con la seconda grande sfilata del Carnevale di Fano, in programma domenica 19 febbraio.

Oltre alle sfilate dei giganti di cartapesta, dei carri di 2^ categoria e delle allegre mascherate, saranno tanti gli eventi a rendere speciale la domenica dedicata allo sport che potrà vantare una madrina d’eccezione, l’Onorevole Valentina Vezzali. L’olimpionica di scherma, simbolo sportivo famoso in tutto il mondo, sfilerà lungo il corteo e salirà sul carro “Saldi di Fine Stagione” che aprirà la sfilata dei carri di 1^ categoria. La giornata inizierà però alle 8.30 al centro sportivo e sociale Pontesasso con il “Triangolare di Carnevale”, torneo di calcio giovanile a cura dell’Unione Sportiva Pontesasso, Spes Arcobaleno, Carissimi 2016 e Junior Tiferno di Città di Castello. Alle 9.15 spazio al tennis con il “Trofeo Carnevale” in programma al Circolo Tennis di S.Orso. Anche la bicicletta avrà il suo momento di gloria con “Carneval Ciclando”, organizzato da ForBiciFano e Fiab che partirà alle 10 dal circuito Marconi e con una splendida sfilata di “Grazielle” raggiungerà il centro città. Alle 10.30 via ad uno dei momenti più attesi della giornata, che lo scorso anno ha riscosso un grandissimo successo e che viene quindi riproposto più colorato che mai: il “Carnevale inSup2017”, organizzato dall’Asd MareDentro e Circolo Windsurf Sassonia. Un centinaio di persone mascherate a bordo del proprio Sup (Stand Up Paddle) partiranno dal Lido e risaliranno la costa fino ad arrivare al Porto Canale intorno alle 12, per poi raggiungere la Darsena Borghese regalando ai presenti un colpo d’occhio davvero particolare. Alle 12.30 alla stazione di Fano ci sarà un tuffo nel passato con l’arrivo di un suggestivo treno a vapore, proveniente da Rimini, il quale verrà accolto dalla Musica Arabita. Tra gli altri eventi sportivi della giornata, da ricordare anche il simpatico torneo di Beach Volley Mascherato organizzato dall’Asd Sportland e BH presso la Nuova Beach house (Viale Romagna).

Il momento più atteso sarà, come di consueto, la grande sfilata del pomeriggio che questa domenica si aprirà con una novità assoluta. Alle 14.30, lungo viale Gramsci, circa 200 ginnaste provenienti sia dal territorio che da tutta Italia, daranno il via a “Gjmnaestrada”, una fusion di ginnastica artistica fatta su strada alla quale parteciperà anche l’atleta italo americana di serie A Sophia Campana, che poi presenzierà anche alla sfilata dei carri a bordo di “Vacanze Renziane”. Un’apertura mozzafiato, realizzata grazie ad un’idea di Silvia Tecchi de l’Olympia ginnastica Cuccurano. L’evento sarà seguito dai 3 colpi di cannone, che faranno esplodere su viale Gramsci l’arcobaleno di colori e gioia del grande corteo mascherato del Carnevale di Fano 2017. Alle 15 in punto i rappresentanti dell’Ente Carnevalesca accompagnati dal Sindaco Massimo Seri, preceduti dal gruppo dei motociclisti, guideranno la sfilata seguiti da “Il gruppo magico di Aladino da Montegranaro”, mascherata di 30 elementi, organizzata dall’associazione “Genitori Oggi”. Seguirà Il Pupo “El Selfi” realizzato da Giovanni Sorcinelli; il carro di 2^ categoria “Re Sole, Re Carnevale” sempre del maestro Sorcinelli, dell’Associazione Fantagruel; la mascherata “Gli animali della Savana di Chiama l’Africa; il carro di 2^ categoria “Happy Shoes” progettato e realizzato da Mauro Chiappa membro di Fantagruel; Il carro di 2^ categoria “Costa Parchi” dedicato ai grandi parchi Italia in Miniatura, Aquafan, acquario di Cattolica e Oltremare realizzato dall’associazione Carristi Fanesi. Sarà poi il turno del gruppo “Fanum fortunae Scherma”.

carnevale2017-2

Ad aprire la sfilata dei giganti di cartapesta di 1^ categoria ci penserà “Saldi di Fine Stagione” progettato e realizzato dal maestro carrista Paolo Furlani, seguito dall’Olympia Ginnastica Cuccurano. Il secondo carro di 1^ categoria sarà “Vacanze renziane – Crisi all’Italiana” progettato e realizzato da Ruben Eugenio Mariotti dell’associazione Carristi Fanesi. Seguirà “La magna Italia”, mascherata realizzata da “Il Laboratorio Geniale” che precederà il terzo carro di 1^ categoria “La gazza ladra, Made in Italy…CIAONE!” progettato da Matteo Angherà e realizzato dall’Associazione Carristi Fanesi. A seguire la mascherata M.A.D.E. in Italy del club “Non solo Donna”. Il quarto carro di 1^ Categoria “Habemus Carnevalem” (Anno Domini 0) progettato e realizzato da Luca Vassilich e dall’ Associazione Carristi Fanesi. Sfilerà infine la mascherata “Contem…Parade” realizzata dal liceo Artistico Apolloni e la storica Musica Arabita che chiuderà alla grande il corteo.

Dopo presentazione dei carri, getto e il giro della luminaria, intorno alle 17 verranno proclamati i 3 palchi mascherati vincitori per poi attendere il terminare della sfilata e spostarsi in piazza XX Settembre per la proclamazione del vincitore del premio fedeltà della Lotteria del Carnevale. Tra le novità più attese, ce ne sarà una anche per gli amanti del liscio, della musica latina e dei balli di gruppo: la seconda domenica di Carnevale avrà infatti l’onore di ospitare “Carneval Ballando”, musica e ballo con l’orchestra spettacolo di Roberto Polisano (ex cantante dell’orchestra Bagutti), una delle voci più conosciute del genere in Italia, in programma alle 18.30 in piazza XX Settembre. La giornata di eventi terminerà alle 20 con la “Notte di Carnevale” un mix di feste, musica e animazioni in maschera a cura dei ristoranti, bar e locali del centro storico.

L’apertura ufficiale del Carnevale, dopo il grandissimo successo della scorsa domenica, vedrà protagonisti nuovamente i bambini. A partire dalle ore 10 a Borgo Cavour si raduneranno i bambini delle scuole e dei comuni di Amandola e Monte Fortino che prenderanno parte alla sfilata. Al termine del Flash Mob “Bilion Rising”, in programma nei pressi di via Cavour, si darà il via alla sfilata alla quale parteciperanno la Scuola Elementare Luigi Rossi, Scuola dell’Infanzia San Sebastiano Bellocchi, Scuola dell’Infanzia di Santorso, Scuola Pie Venerini di Marotta, Gruppo Baby Party Topolino di L. Lucarelli, Gruppo “Il Mondo è bello perché…vario-pinto” di Centro di Aggregazione e Centro Gioco “Gas Gas” – Baroncelli, i Bambini e le famiglie dei Comuni di Amandola e Monte Fortino e quant’altri interessati a partecipare. La sfilata dei bambini sarà preceduta dal Pupo, dai carri di 2^ categoria e da alcune mascherate. Al termine della sfilata, mentre il pupo ed i carri si riposizioneranno in Viale Gramsci nel previsto ordine del pomeriggio, inizierà la “visita ludico/educativa” dei bambini e di quanti interessati, a conoscere le proprietà ed i significati delle maschere e dei carri allegorici, già posizionati sul viale. Condurrà la “visita” “el Vulon”, impersonato da Filippo Tranquilli, che rappresenterà storie e aneddoti della maschera tradizionale del Carnevale di Fano e insieme ai carristi, presenterà le proprietà ed i valori creativi dei Carri allegorici.

Davanti alla scuola Corridoni sarà presente un apposito “Atelier del trucco e animazione” a cura dell’Istituto Olivetti di Fano. Al termine della visita ai carri allegorici (indicativamente alle Ore 12,00) le associazioni sportive si congiungeranno presso la Darsena Borghese dove agli intervenuti sarà offerto “Buffet”.

Condividi:

Rispondi