Carloni: “La legge sulle fusioni tra Comuni non tutela la volontà popolare”

Carloni: “La legge sulle fusioni tra Comuni non tutela la volontà popolare”

MONDOLFO – “Come più volte sottolineato non sono contrario ai processi di fusione tra comuni, ma sono contrario al non rispetto della volontà popolare espressa attraverso i referendum di fusione per incorporazione. La legge approvata dal PD in consiglio regionale non tutela adeguatamente quei cittadini che sono contrari a questo percorso. Dopo il pasticcio fatto nei mesi scorsi, creato solo per accelerare il processo di fusione tra Pesaro e Mombaroccio, il consiglio regionale ha approvato una legge che ancora una volta rischia di trovare ostacoli giudiziari visto che si avvale dell’utilizzo di norme transitorie. Mi stupisce la contrarietà della Lega e del M5S che a parole chiedono a gran voce che la legge rispetti la volontà popolare , mentre nei fatti votano contro ai miei emendamenti che servivano proprio a tutelarla” , così Mirco Carloni, capogruppo in consiglio regionale di Area Popolare dichiara dopo l’approvazione della nuova legge sulle fusioni per incorporazioni tra comuni.

Condividi:

Rispondi