Camionista trovato morto impiccato in A14

Camionista trovato morto impiccato in A14

PESARO – Nella mattinata odierna, verso le ore 9:00 una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Fano interveniva presso l’area di servizio “Foglia Est” di Pesaro, lungo l’autostrada A/14, in quanto veniva segnalata,da personale della predetta area di servizio una persona esanime all’interno del proprio autoarticolato parcheggiato nella parte posteriore della predetta area di servizio, di proprietà di una società di spedizioni polacca.
Giunti sul posto, gli agenti accertavano la presenza di una persona adagiata sul piano di carico del semirimorchio che veniva sottoposta alle manovre di rianimazione cardio-polmonare da parte di personale dipendente dell’area di servizio.
Contemporaneamente alla pattuglia sopraggiungeva anche personale sanitario del 118 che si sostituiva alle persone che tentavano nel rianimarlo, senza però riuscirvi, tant’è che dopo 20 minuti il medico constatava la morte dello sventurato autista.
Sul posto, oltre al personale della Polizia Autostradale, interveniva anche la Polizia Scientifica di Pesaro che effettuava i rilievi del caso e rinveniva una cinghia in nylon e un quaderno con alcuni appunti scritti a mano.
Sono già stati informati i familiari e le autorità consolari polacche.
Il conducente polacco aveva 40 anni; la salma veniva rimossa e trasferita presso l’obitorio di Pesaro, a disposizione dell’A.G.
Gli accertamenti per risalire all’esatta dinamica sono tutt’ora al vaglio della Polizia autostradale di Fano intervenuta sul posto con diverse pattuglie coordinate dal Comandante della Sottosezione anche se appare trattarsi di un suicidio.

Condividi:

Rispondi