Cambio al vertice della Guardia di Finanza: il Tenente Mottola subentra al Capitano Dima

Cambio al vertice della Guardia di Finanza: il Tenente Mottola subentra al Capitano Dima

URBINO – Dopo quattro anni il Capitano Antonio Dima lascia il Comando della Compagnia della Guardia di Finanza di Urbino, per ricoprire un nuovo incarico presso il Nucleo di Polizia Tributaria di Venezia.
L’ufficiale, nel periodo di permanenza alla sede di Urbino, ha ottenuto importanti risultati nel campo della lotta all’evasione fiscale e contributiva, nei settori della contraffazione dei marchi di fabbrica e dell’abusivismo commerciale, del contrasto delle sostanze stupefacenti e delle frodi in genere ed ha svolto delicate indagini nel contrasto dei reati contro la Pubblica Amministrazione.
Il successore è il Tenente Arcangelo Mottola, proveniente dal II Gruppo di Roma – con sede in Ostia – ove ha ricoperto per tre anni l’incarico di Comandante di Sezione Operativa.
Coniugato, con un figlio, il Tenente Arcangelo Mottola è nato a Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, nel 1988. Ha frequentato il 107° Corso dell’Accademia del Corpo, conseguendo – al termine del percorso di formazione – la laurea specialistica in “Scienze della Sicurezza Economica Finanziaria” presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

Condividi:

Rispondi