Benvenuti a Fano, la città che assomiglia tanto alla Luna ma che di romantico non ha nulla

Benvenuti a Fano, la città che assomiglia tanto alla Luna ma che di romantico non ha nulla

FANO – Nella foto che pubblichiamo in apertura non c’è nulla di romantico. La luna in questo caso non evoca sogni, mistero o incanto. Tutt’altro. Messa a confronto con la terra, quella in cui siamo costretti a muoverci ogni giorno a bordo dei nostri mezzi, stimola sentimenti opposti: rabbia soprattutto. Mentre proseguono a ritmo serrato le segnalazioni dei cittadini sulla presenza di buche in molte strade urbane della città. E persino nei parcheggi, come dimostra la foto che pubblichiamo con a fianco l’immagine dei crateri lunari che denotano una certa somiglianza con i nostri.

In via del Rinascimento a due passi dal Commissariato, una lettrice ci ha invitato a fare un sopralluogo per vedere in che stato si trova lo spazio riservato alle auto adiacente il parco urbano dei “Passeggi”. Poi siamo andati a verificare quello in cui versa via del Ponte, nel tratto che va da dopo i binari della ex ferrovia all’area dell’ex zuccherificio. (A Fano è diventato tutto ex, il segno inequivocabile che non si fa più nulla da troppo tempo: ex caserma dell’esercito, ex zuccherificio, ex caserma dei carabinieri, ex filanda, ex ferrovia…).

Dicevamo di via del Ponte. In quel tratto sono presenti buche molto profonde e pericolose che costringono gli automobilisti a viaggiare contromano sul lato opposto della carreggiata per evitare di finirci dentro e di spaccare gli pneumatici. Non essendoci segnali luminosi o transenne di alcun tipo (solo un misero birillo) è facile immaginare quello che può accadere durante le ore serali o notturne quando la visibilità è molto scarsa o ridotta. Ricordiamo che l’assessorato ai Lavori Pubblici del Comune di Fano ha riservato un numero di telefono per segnalare le buche ritenute più pericolose per l’incolumità delle persone. Il numero è 0721-887217. Buon San Valentino (in anticipo). 

FOTO LUNA TERRA

via risorgimento

VIDEO-2014-02-08-16h12m38s230

cartello_numero_buche

via_ponte (2)

via_ponte (1)

Condividi:
  1. Ciliegina sulla torta per le strade groviera di Roncosambaccio: da un paio di giorni le nostre bellissime strade sono percorse da una serie mezzi pesanti che stanno trasferendo verso Pesaro la terra derivante dai lavori dell’autostrada. Se continueranno cosi per parecchio, non oso pensare come conceranno la strada già in condizioni davvero pietose!! …. per non parlare poi del rischio che si incorre nell’incontrare uno di quei bestioni magari dietro una curva proprio mentre si sta cercando di schivare un cratere!

    Rispondi
  2. per le cose utili ai cittadini i soldi non ci sono mai per le feste dell’estate scorsa una al giorno per far piacere agli amici di aguzzi non sono mai mancati.

    Rispondi
  3. tante buche pure in via x febbraio,via della marina,via n.sauro e via da fabriano.scusate ma una volta quando riempivano le buche con ghiaia e poi asfalto duravano gli anni..però ci si speculava poco..

    Rispondi

Rispondi