Beauty routine coreana: siamo davvero di fronte a una rivoluzione estetica?

Beauty routine coreana: siamo davvero di fronte a una rivoluzione estetica?

Ormai è sulla bocca di tutti, specialmente nel mondo femminile: la beauty routine made in Korea sta spopolando tra le donne del mondo occidentale, incuriosite dalla vasta gamma di prodotti provenienti dall’Oriente, utili a curare la pelle e gli inestetismi del viso. Il manuale “The Little Book of Skin Care”, scritto e pubblicato nel 2015 dall’autrice americana Charlotte Cho, dalle chiare origini coreane, ha dato il via alla diffusione planetaria della cosiddetta beauty routine coreana, ovvero un’insieme di azioni compiute quotidianamente dalle donne coreane per preservare e valorizzare la propria pelle.

Mentre nel mondo occidentale consideriamo la cura della pelle come una sorta di lotta feroce contro le impurità e gli inestetismi, la cultura orientale, in particolare quella coreana, è guidata da una filosofia piuttosto differente: la pelle è considerata a tutti gli effetti un organo e l’attenzione ad essa deve essere quotidiana, con un atteggiamento non tanto battagliero, quanto preventivo.

Oltre al libro, Charlotte Cho tiene anche il blog Soko Glam in cui pubblica le novità e gli aggiornamenti sulla Skincare del suo paese d’origine (ha entrambi i genitori coreani) e descrive in modo approfondito tutte le fasi della routine necessarie al mantenimento di una pelle liscia e lucente.

La routine estetica made in Korea è caratterizzata da dieci punti fondamentali che, a detta della scrittrice americana, sono seguiti ogni giorno dalle donne coreane. Di seguito, in ordine cronologico, le azioni necessarie ad un’efficace skincare:

  • Pulite e struccate il volto con un detergente a base oleosa, funzionale alla profonda pulizia della pelle (adatto a tutti i tipi di tessuto epidermico).
  • Detergete il viso con un prodotto a base schiumosa, utile a risciacquare la patina residua del detergente oleoso e a pulire ancora più a fondo la pelle.
  • Per una pulizia completa, potete procedere all’esfoliazione utilizzando prodotti scrub per rimuovere qualsiasi altra impurità: in questo senso, una soluzione interessante potrebbe essere l’esfoliante Brown Sugar Facial Scrub (scrub per il viso allo zucchero di canna) del brand Missha, adatto a tutti i tipi di pelle.
  • Con la quarta fase iniziate il trattamento vero e proprio: utilizzate il prodotto tonico per permettere il rilascio sulla pelle di una serie di principi attivi funzionali ai passaggi seguenti.
  • Applicate gli essence per nutrire la vostra pelle, grazie alle proprietà naturali del prodotto e alla sua consistenza piuttosto fluida.
  • Applicate il booster o il siero adeguato alla tipologia di inestetismo (macchie, pelle grassa, acne, ecc).
  • Applicate una maschera: non si tratta della classica maschera utilizzata abitualmente dalle donne occidentali, ma di una in tessuto che viene appoggiata sul viso per circa venti minuti, tempo necessario per consentire il rilascio dei principi attivi. Cadenza: due volte a settimana.
  • Applicate il prodotto specifico per il contorno occhi: la delicatezza nell’applicazione deve essere una costante. Non è necessario spalmare con forza, piuttosto picchiettate delicatamente.
  • Idratate la pelle scegliendo il prodotto più adatto tra quelli offerti dagli e-commerce italiani disponibili online. Sul sito mybeautyroutine.it, un portale che propone prodotti coreani per la Skincare e nello specifico anche per l’idratazione, viene presentata la crema Snail Bee High Content Steam Cream del marchio Benton da 50g, con bava di lumaca filtrata (che ristabilisce l’equilibrio della pelle idratandola) e veleno d’api (per assottigliare le rughe).
  • Proteggetevi dai raggi UV: una volta effettuati tutti i passaggi di pulizia e di idratazione, non dimenticate di proteggervi dai raggi solari (anche nelle stagioni più fredde) con gli appositi prodotti!

Non è certo da tutti completare ogni giorno le fasi di questo articolato processo, ma ci si può riuscire con un po’ di pazienza, dedizione e delicatezza, trattando la nostra pelle con il massimo rispetto. Gli ottimi risultati visibili sulla pelle delle donne coreane possono darvi uno stimolo in più a non mollare, a sconfiggere la pigrizia e ad iniziare la vostra personale rivoluzione estetica!

Condividi:
  1. Queste marchette travestite da articoli fanno stomacare

    Rispondi

Rispondi