“Barco officina creativa”, ospitalità e degustazione a km zero.

“Barco officina creativa”, ospitalità e degustazione a km zero.

URBANIA (PU) – “BARCO officina creativa” si sta per dotare di alcune delle funzioni strategiche previste dal progetto: sono infatti stati pubblicati dalla Unione Montana dell’alto Metauro, capofila dell’iniziativa legata al Distretto Culturale Evoluto della Regione Marche, i bandi per l’assegnazione delle funzioni dedicate all’ospitalità ed alla degustazione dei prodotti locali a chilometro zero.

Il Barco si dota così di quelle attività complementari alla creatività che vogliono fare del luogo un ecosistema capace di offrire opportunità legate al mondo delle imprese culturali creative. Con il bando si ricercano operatori capaci non solo di saper gestire le attività specifiche, ma sensibili al progetto e quindi in grado di integrarsi in una strategia di valorizzazione del talento, è per questo che le candidature dovranno prevedere anche delle proposte di gestione di eventi, di attività culturali e quanto altro potrà essere utile a caratterizzare il Barco come un “moltiplicatore di possibilità”.

Il project manager ingegner Domenico Fucili che, in veste di direttore del GAL Montefeltro Sviluppo, segue dal suo inizio le vicende del Barco ha sottolineato come <parallelamente alle funzioni messe a bando, si stanno per selezionare le idee di impresa da inserire nel sistema Barco e che, attraverso la collaborazione tra l’Università di Urbino, le imprese e le associazioni partner del progetto, si produrrà una mappatura dei bisogni del territorio e delle risposte che si potranno generare attraverso il coinvolgimento del talento locale>.

Il primo bando è mirato all’affidamento in sub-concessione di una porzione del Barco Ducale di Urbania ad uso Ristorante/Punto Degustazione/Bar nell’ambito del Progetto Barco-Officina Creativa, co finanziato dalla Regione Marche a valere sui fondi DCE Marche per la realizzazione di una struttura ricreativo-ristorativa che abbia lo scopo sia di fungere da polo di attivazione di eventi ludico-ricreativi, sia quella di fare del cibo un elemento di identità culturale innovativo della community legata al talento e alla creatività.

Nel secondo bando invece si parla di affidamento in sub-concessione di una porzione del Barco Ducale di Urbania ad uso albergo/b&b/struttura ricettiva nell’ambito del Progetto Barco-Officina Creativa  per la realizzazione di una struttura ricettiva che abbia lo scopo sia di vera e propria struttura turistica, sia di foresteria a servizio dei creativi di Barco da allocare attraverso l’individuazione di un soggetto gestore che non dovrà limitarsi all’avvio della attività di accoglienza ma dovrà entrare nella logica di membro della community Barco dedicata al talento e alla creatività.

Gli interessati ai bandi  dovranno far pervenire le proprie offerte presso la sede dell’Unione Montana Alta Valle Metauro, sita in Urbania (PU – CAP 61049) in Via A. Manzoni n. 25, entro e non oltre il 12/04/2017 ore 13,00.

 

I bandi possono essere consultati alla home page del  sito www.unionemontana.altavalledelmetauro.pu.it

Condividi:

Rispondi