Bambini in prima linea per ripulire il mondo

Bambini in prima linea per ripulire il mondo

MOMBAROCCIO – I bambini hanno partecipato con entusiasmo alla campagna di sensibilizzazione ambientale di Legambiente “Puliamo il mondo” proposta a Mombaroccio dall’associazione culturale Memoria (Onlus) e dal Comitato per la difesa dei diritti dei cittadini e la salvaguardia del territorio (ONLUS).

Dopo l’incontro di educazione ambientale organizzata con gli studenti delle scuole di Mombaroccio sabato 3 ottobre, domenica si è svolta la giornata ecologica di pulizia sul territorio. I bambini con le loro famiglie hanno risposto con slancio all’appello ambientalista. Muniti di guanti e sacchetti, in poco tempo, hanno ripulito due tratti di strada del Comune: quello della strada Panoramica e la via che unisce la zona Pontaccio alla frazione di Villagrande. Non solo cartacce, lattine e bottiglie in plastica, ma anche padelle, bidoni di latta, indumenti e persino un motore elettrico sono stati raccolti sotto gli occhi increduli dei bimbi.
L’educazione ambientalista è poi passata attraverso la raccolta differenziata: i piccoli volontari, sotto la guida di un esperto di Marche Multiservizi, hanno suddiviso tutto i rifiuti raccolti negli appositi contenitori di plastica, carta, metalli, compost e indifferenziato.
Apprezzamento hanno ricevuto i laboratori proposti sul posto dopo la raccolta: quello di pittura ad acquerello a cura di Valeria Vitali e le attività per costruire nidi per uccelli con materiale di riciclo a cura del Laboratorio CREABILI.
Gli organizzatori, soddisfatti per la buona riuscita dell’iniziativa, nonostante il tempo incerto della giornata, ringraziano tutti i partecipanti alla manifestazione che si è svolta con il patrocinio del Comune e la collaborazione di Marche Multiservizi, della Proloco, dell’Istituto scolastico “L.Pirandello” e della Protezione Civile.

Puliamo il Mondo 2015 Mombaroccio

Puliamo il Mondo 2015 Mombaroccio

Puliamo il Mondo 2015 Mombaroccio

Condividi:

Rispondi