Attività Polizia Stradale durante il ponte pasquale – VIDEO

Attività Polizia Stradale durante il ponte pasquale – VIDEO

PESARO – Ponte di Pasqua di particolare impegno sulla strada per la Sezione di
Polizia Stradale di Pesaro, che ha messo in campo oltre 50 pattuglie, nelle
giornate da sabato 31 marzo a lunedì 2 aprile, effettuando specifici servizi volti
a garantire la sicurezza sulle strade del territorio pesarese.
I controlli , effettuati su più quadranti orari , hanno portato gli operatori
della Polstrada ad elevare 269 contesti complessivi, per un totale di nr. 7
patenti di guida ritirate e 460 punti decurtati.
Tra questi, sono state comminate 4 sanzioni per l’uso di telefono (art.173,
II e III , CdS ) durante la guida ad altrettanti conducenti che si vedranno
decurtare 5 punti dal titolo di guida, oltre l’onere del pagamento dei previsti 161
euro.
Sono stati, inoltre fermati e sanzionati ben 16 automobilisti incuranti
dell’obbligo di far uso delle cinture di sicurezza – per ognuno di loro è stata
contestata la sanzione di 81 euro e avviata la procedura di decurtazione di 5
punti dalla patente. (art.172, I e X CdS).
L’impegno sul fronte della prevenzione e contrasto al fenomeno della guida
in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’influenza degli stupefacenti è stato continuo
per la Sezione Polizia Stradale di Pesaro, in questo ponte pasquale, lungo le
principali arterie cittadine, provinciali ed autostradali; sono state effettuate
verifiche capillari, sottoponendo, con strumentazione tecnica, in uso esclusivo
alla Specialità, a controlli oltre 203 conducenti di auto.
Gli obiettivi dei controlli su strada, in un contesto di prevenzione, sono stati
perseguiti, altresì, creando, un dispositivo di canalizzazione del traffico e di
controllo serrato, ma privo di disagi per i flussi e per gli automobilisti che
sottoposti a verifica.
Al termine del servizio specifico sono state ritirate, nel sol fine settimana,
immediatamente sul posto, 4 patenti ad altrettanti automobilisti risultati in stato
di ebbrezza alcolica. Ai quali è stata contestata la sanzione di 666 euro, la
decurtazione di 10 punti e sanzione accessoria della sospensione del documento
di guida da 3 a 6 mesi.
In questo ponte pasquale, inoltre, sono stati inoltre programmati servizi
con misuratore di velocità, rilevando nr. 80 violazioni con apparecchiatura
autovelox e nr.16 con apparecchiatura telelaser sulla viabilità ordinaria , mentre
in ambito autostradale , sulla tratta di competenza A14, (che va da Cattolica ad
Ancona Sud ), sono state rilevate nr. 150 violazioni per eccesso di velocità.
Durante i controlli, ancora, una pattuglia della Polstrada, interveniva alle
ore 08,20 circa, proprio del giorno di Pasqua, per la presenza di un cane, in
autostrada, nel territorio del Comune di Mondolfo (PU). La pattuglia giunta al
kilometro 185 direzione sud della A14, notava immediatamente un cane nero di
piccola taglia, accucciato a ridosso del new jersey centrale – posizione di
massima pericolosità sia per l’animale che per gli utenti – , impaurito ed
infreddolito.
Venivano predisposti gli oramai collaudati protocolli di sicurezza previsti
in queste circostanze, soccorrendo il cagnolino e portandolo sulla corsia di
emergenza in piena sicurezza.
L’animale, veniva portato alla Sottosezione Autostradale di Fano e dopo
aver interessato il servizio veterinario, veniva contattata la proprietaria del
cucciolo, che in pochi minuti provvedeva al recupero del proprio cane, fuggito da
circa tre giorni.

Condividi:

Rispondi