Atti vandalici al porto di Pesaro. Indaga la Capitaneria

Atti vandalici al porto di Pesaro. Indaga la Capitaneria

PESARO – Accertamenti condotti dal personale della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Pesaro hanno portato alla scoperta di atti vandalici nella camminata retrostante la parte di levante del porto, a ridosso della spiaggia del litorale sud pesarese. I contenitori cilindrici neri per riporre i rifiuti sono stati divelti e fatti rotolare nel vicino piazzale e sono stati disseminati rifiuti, fra cui pericolosi cocci di vetro di bottiglie di bevande alcoliche rotte dopo il consumo. Anche in direzione di viale Trieste sono trovati contenitori per i rifiuti divelti. “Non è la prima volta che sono stati rinvenuti segni di comportamenti poco virtuosi, messi a segno in ore notturne, ma questa volta è stato oltrepassato il limite del civile ed ordinato utilizzo delle aree” dice il comandante della Capitaneria di Porto di Pesaro, che parla di “azioni incomprensibili e intollerabili”. Tra le ipotesi, anche quella che qualcuno abbia voluto festeggiare la fine della Pasquetta ‘alzando’ non il gomito.

Condividi:

Rispondi