Attenzione alla truffa. False chiamate Enel: “Lei ha bollette arretrate, le diamo Iban per il versamento”.

Attenzione alla truffa. False chiamate Enel: “Lei ha bollette arretrate, le diamo Iban per il versamento”.

FANO L’ultima telefonata giunta in redazione a Fano TV, Occhio alla Notizia, in ordine di tempo è quella di un sacerdote che abita in periferia. Dovete avvisare i vostri telespettatori, ci dice dall’altra parte della cornetta, perché stanno chiamando nelle case della gente dicendo di essere dell’Enel e che a causa di un disguido postale ci sono delle bollette non pagate che sono da sistemare. Poi ti danno un codice Iban per fare il versamento. Io, conclude il prelato, per poco non ci cascavo. Mi ha “salvato” un parrocchiano che mi ha detto che si trattava di una truffa e di non fare assolutamente nessun versamento. Quella appena descritta è l’ultima delle truffe registrate nella nostra città. Stessa cosa è capitata ad un’altra persona che ci ha scritto su WhatsApp (3384968250) alle 19.37. Nel testo scrive: “Chiamata a casa di falsi addetti Enel per farsi pagare bollette non pervenute per problemi postali. Danno un codice Iban a cui pagare. Segnalata ai carabinieri di Saltara.” Non resta che diffondere il più possibile la voce, avvisare i familiari, amici e condividere.

Condividi:

Rispondi