Arrestati 6 kosovari, rubavano rame in tutta italia – VIDEO

Arrestati 6 kosovari, rubavano rame in tutta italia – VIDEO

Dalla Francia all’Italia per rubare rame. Dopo settimane di indagini, i carabinieri di San Giorgio di Pesaro hanno arrestato sei kosovari residenti a Troyes, che periodicamente raggiungevano il Pesarese a bordo di un furgone per portare via cavi di rame dall’illuminazione pubblica, da aziende dismesse e pure dalle pompe dei depuratori. Nel fine settimana scorso i sei sono stati sorpresi in flagranza nella ex Fornace Alan Metauro di Cartoceto, mentre caricavano rame su un furgone di appoggio, muniti di tronchesi e attrezzi da scasso.
Per loro è scattato l’arresto: in pochi mesi avrebbero rubato cavi di ‘oro rosso’ (un chilogrammo di rame si vende a 5,5 euro) per circa 20 quintali. Il giudice li ha condannati per direttissima a pene variabili fra un anno e un anno e 4 mesi.
La fabbrica presa di mira è ancora dotata di macchinari in perfetta efficienza, e l’obiettivo della banda era impossessarsi dei cavi di collegamento. Vististi scoperti, i kosovari hanno tentato la fuga, ma i militari, sono riusciti a bloccare la corsa dei duefurgoni e ad ammanettare i banditi, mentre sul posto arrivavano rinforzi dall’Arma di Fano e di Fossombrone. Negli automezzi la banda aveva anche delle macchine per dividere la plastica dal
rame. Ora si cerca di individuare eventuali basisti nella zona.

Condividi:

Rispondi