Anziano percorre contromano 10 km in A14. Multa salatissima

Anziano percorre contromano 10 km in A14. Multa salatissima

PESARO – Un 76enne ha percorso ieri intorno alle 22 dieci chilometri contromano sull’A14, da Cattolica a Pesaro, viaggiando sulla corsia di emergenza. Lo ha fermato la polizia stradale correndogli dietro con sirene e lampeggianti. L’uomo, alla guida di una Fiat ‘Punto’, non si era reso conto di essere contromano. Era entrato in autostrada dal casello di Pesaro imboccando la rampa per Bologna. Invece di incanalarsi verso nord, però, ha svoltato a sinistra verso sud percorrendo in senso opposto la corsia nord. Così facendo è arrivato fino all’autogrill Foglia Est dove ha fatto benzina per poi ripartire verso nord regolarmente. Arrivato a Cattolica, è uscito per poi rientrare subito dopo in direzione nord e come prima, arrivato il momento di incanalarsi verso Riccione, ha svoltato a sinistra imboccando la corsia di emergenza della corsia nord, ma in senso opposto. Decine di chiamate sono arrivate ai centralini della polizia da parte di automobilisti atterriti. La pattuglia è riuscita ad incrociare la Punto e malgrado le sirene l’uomo non si è fermato. Così gli agenti hanno dovuto inseguirlo contromano sulla corsia di emergenza con sirene e lampeggianti per bloccarlo e per rallentare il traffico, riuscendoci all’altezza di Gradara. Non ci sono stati incidenti per puro miracolo. L’uomo non aveva né bevuto nè appariva in stato di amnesia. Ha detto di aver sbagliato strada. Sequestrata auto e patente. Salatissima la multa.

Condividi:

Rispondi