A Marotta un uomo rischia di uccidere la moglie con un colpo di pistola (accidentale)

A Marotta un uomo rischia di uccidere la moglie con un colpo di pistola (accidentale)

FANO – Un tranquillo sabato mattina ha rischiato di trasformarsi in una tragedia. E’ successo in una famiglia che abita in via Ammiraglio Cappellini a Marotta, sul lungomare. Verso mezzogiorno un uomo di 64 anni, mentre stava spiegando alla moglie, una donna di 59, il funzionamento di una pistola ha accidentalmente fatto partire un colpo. Il proiettile l’ha colpita al petto, sfiorato il cuore ma non le ha risparmiato un polmone, poi è uscito. Sono seguiti attimi di panico durante i quali l’uomo ha adagiato la moglie sul divano e ha chiamato il 118, che è arrivato poco dopo insieme all’eliambulanza da Ancona. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri di Fano e Marotta che hanno interrogato il capofamiglia per buona parte del pomeriggio. In casa l’uomo ha dichiarato di avere da molti anni una collezione di armi, tutte regolarmente denunciate. Un vero appassionato che quando poteva, andava anche al poligono di tiro ad allenarsi. Oggi, insieme alla consorte, aveva deciso di portare la pistola più piccola, custodita in una cassaforte, al piano superiore. Nemmeno il tempo di dire due parole, pensando che fosse scarica, che dalla Beretta calibro 9 è partito il colpo quasi mortale. Ora la stanza dove è avvenuto l’incidente è sigillata e chiusa anche al resto dei famigliari. Un’azione dovuta per consentire agli uomini della scientifica di fare altri rilievi da utilizzare per i riscontri. La donna è sempre stata cosciente e non dovrebbe essere in pericolo di vita. I medici del Torrette di Ancona, nel pomeriggio stavano ancora valutando la possibilità di sottoporla ad intervento chirurgico per scongiurare complicazioni. ( RIPRODUZIONE RISERVATA ® )

Nella foto Occhio alla Notizia – Fano TV: La donna ferita viene caricata sull’eliambulanza ®

20151024_125107-donna-ferita2

Condividi:

Rispondi