A Fano i vandali non si fermano neppure la notte Santa di Pasqua

A Fano i vandali non si fermano neppure la notte Santa di Pasqua

FANO – L’amara scoperta l’ha fatta chi, questa mattina giorno di Pasqua, ha aperto il cancello automatico della Chiesa San Giuseppe al Porto, al Lido di Fano e l’ha trovato in queste condizioni. L’automatismo rotto, forzato, danneggiato irrimediabilmente. Un parrocchiano che ieri sera fino a dopo la mezzanotte ha partecipato alla Veglia Pasquale, questa mattina ha voluto esternare con una mail alla redazione di Fano TV, tutto il suo sdegno per quanto accaduto . Scrive nella sua segnalazione, firmata con nome e cognome: “Sino alla mezza notte nella chiesa di San Giuseppe al Porto  è stata celebrata la Santa Messa di Pasqua alla presenza di molti parrocchiani. Questa mattina all’apertura del cancello, munito di automatismo, i frati hanno trovato il cancello in queste condizioni. Questo è un atto di vandalismo che non si può tollerare. Un parrocchiano del porto. ”

Fano-20140420-00296

Fano-20140420-00297

Fano-20140420-00298

Fano-20140420-00292

Fano-20140420-00293

Fano-20140420-00294

Fano-20140420-00295

 

Condividi:
  1. PURTROPPO I NOSTRI POLITICANTI SON PRESI IN QUESTI PERIODI DALLE PROSSIME ELEZIONI COMUNALI ESTERNANDO PROGETTI PER LA CITTA’ A DESTRA E MANCA NON ACCORGENDOSI CHE IL FENOMENO VANDALISMO STA’ AUMENTANDO IN MANIERA PROGRESSIVA VISTO ANCHE LE APERTURE DEI LOCALI ESTIVI DOVE PURTTROPPO SECONDO ME CHI ABUSA DI TROPPO ALCOL POI DEGENERA IN QUESTI BRUTTISSIMI GESTI SECONDO ME E’ ORA DI FARE COME FANNO IN MOLTE CITTA’ BISOGNA MONITORARE LA CITTA’ NEI VARI POSTI STRATEGICI

    Rispondi
  2. Il problema principale che tutti i giovani fanesi sono tutti Ubriaconi, e di certo è un problema di natura di dna!

    Rispondi

Rispondi