92enne provoca incidente e scappa percorrendo 30 Km senza uno pneumatico

92enne provoca incidente e scappa percorrendo 30 Km senza uno pneumatico

ACQUILAGNA – Nella mattinata del I febbraio, un 92enne di Cagli (PU), trovandosi a percorrere la SP3, all’interno della galleria del Furlo, nel comune di Acqualagna (PS), improvvisamente perdeva il controllo del mezzo, sbandando ed andando ad urtare la fiancata destra contro un autoarticolato.
Nella circostanza l’anziano, anziché fermarsi per soccorrere eventuali feriti e per constatare i danni provocati, ripreso il controllo della vettura, nonostante la perdita dello pneumatico anteriore dx, proseguiva sul nudo cerchione il suo viaggio in direzione di Urbino, come se nulla fosse accaduto.
Gli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso il Distaccamento della Polizia Stradale di Urbino, giunti tempestivamente sul posto, dopo aver verificato l’assenza di feriti ed aver ripristinato la circolazione, si attivavano per rintracciare l’automobilista fuggito.
Seguendo le scalfitture lasciate sul manto stradale dal cerchione, i Poliziotti riuscivano, in breve, ad individuare la direttrice di fuga. Quindi, dopo aver percorso circa 30 km, anche grazie alla preziosa collaborazione della Polizia locale di Urbino, raggiungevano e bloccavano il conducente in questione, risultato essere un 92enne italiano residente a Cagli (PU), ancora al volante della sua auto.
Al fuggitivo, apparso disorientato e non consapevole della gravità dell’accaduto, veniva contestata la violazione prevista dall’aricolo189 del Codice della Strada (fuga dopo incidente), punita con la sanzione amministrativa di 296 euro e la decurtazione di 10 punti dalla patente, che verrà sospesa da un minimo di 15 giorni ad un massimo di due mesi.
In caso di feriti le conseguenze per l’uomo sarebbero state ancor più pesanti in quanto l’omissione di soccorso prevede la denuncia penale.

Condividi:

Rispondi