37enne muore dopo un controllo all’ospedale di Pesaro, aperta un’inchiesta

37enne muore dopo un controllo all’ospedale di Pesaro, aperta un’inchiesta

PESARO – E’ giallo sulla morte di un uomo di 37 anni deceduto poche ore dopo essere stato dimesso dall’ospedale San Salvatore di Pesaro, dove si era recato a causa di forti dolori allo stomaco e alla schiena. L’uomo, originario di Torre Annunziata ma residente a Pesaro, era stato visitato dai sanitari del pronto soccorso. Poi, una volta dimesso, è deceduto nella notte. Sul caso la Procura di Pesaro ha aperto un’inchiesta e nelle prossime ore verrà disporrà l’autopsia per chiarire le cause del decesso. Il 37enne, che faceva lo chef in un noto ristorante della città, lascia la moglie e due figli. La nostra redazione ha contattato il dottor Stefano Loffreda, direttore facente funzioni del Pronto Soccorso, il quale ha confermato che il paziente è stato sottoposto a diversi esami, ma che “nulla faceva presagire un evento di questo tipo. È una tragedia – ha detto Loffreda – un evento inaspettato e imprevedibile”.

Condividi:
Articoli più recenti
Articoli meno recenti

Rispondi