2,6 milioni di euro per ricostruire il ponte sul Cesano

2,6 milioni di euro per ricostruire il ponte sul Cesano

Il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca ha firmato oggi, come commissario delegato per l’emergenza di fine 2012, il decreto con cui si concede alla Provincia di Ancona (ente attuatore dell’intervento) il
contributo di 2,6 milioni per il Ponte sul Cesano, crollato tra i Comuni di Corinaldo e Mondavio nel gennaio 2011 a seguito di una imponente piena dovuta a piogge intense. Nel settembre scorso era stato inaugurato il ponte provvisorio “Bailey”, ceduto temporaneamente e gratuitamente dalla Provincia Autonoma di Bolzano. “L’impegno della Regione per il nuovo ponte – sottolinea Spacca – è stato particolarmente forte, nella consapevolezza che il collegamento tra le province di Ancona e Pesaro, in questo tratto di ‘confine’, è fondamentale non solo per i cittadini ma anche per l’economia di questo territorio. Si tratta infatti di un’opera che da un lato collega due Comuni Bandiera arancione e dunque strategici per il turismo, dall’altro insiste in un’area dalla forte vocazione produttiva. La vicenda del ponte sul Cesano è emblematica di come, con la collaborazione e il lavoro
di squadra tra tutte le istituzioni coinvolte, sia possibile ottenere risultati a beneficio della comunità”.

Condividi:

Rispondi